Castello di Fonterutoli


Mix36

Toscana IGT

L'avanguardia del Sangiovese

A Fonterutoli la quintessenza del lavoro di ricerca sul Sangiovese sta in una vigna sperimentale, piantata alla fine degli anni '90 in condizioni pedoclimatiche ideali per il Sangiovese: 36 biotipi diversi di Sangiovese, tra cui 18 selezioni massali provenienti dalle nostre vecchie vigne. Un progetto agronomico di assoluta avanguardia che dà vita a un Sangiovese di razza pura, un vino unico che racchiude in sé "Cru", "Monovarietale" e "Blend".
Azienda: Castello di Fonterutoli
Ubicazione azienda: Chianti Classico, Toscana
Uvaggio: 100% Sangiovese da 36 biotipi
Alcool: 13.54%
Acidità totale: 6.60‰
Ubicazione vigneti: Vico Regio: 320 m.s.l.m.; esposizione S/O
Tipologia del terreno: Scheletro abbondante, in maggioranza Alberese
Età delle vigne: 12 anni
Sistema di allevamento: Cordone speronato e Guyot
Densità viti per ettaro: 6.600 piante
Vendemmia: Effettuata a mano il 6 Ottobre
Temperatura di fermentazione: 26 - 28 °C
Tempo di macerazione: 14 giorni
Maturazione: 16 mesi in fusti di rovere francese da 500 lt
Imbottigliamento: dicembre 2016
Uscita: giugno 2017
Produzione: 2400 bottiglie
Formati: 750 ml - 1,5 lt
Prima annata prodotta: 2008
Potenziale di invecchiamento: Oltre 20 anni
Profilo: Elegantissimo, fresco, sentori di frutti rossi, straordinariamente complesso e persistente
Abbinamenti: Arrosti con spezie, cacciagione in umido, formaggi stagionati, funghi e tartufi

Scheda Tecnica

Vendemmia

Tutto il periodo invernale è stato caratterizzato da temperature sopra la media, mentre il cumulato delle piogge è da considerarsi nella media. La vendemmia è iniziata il 15 di settembre, con le prime 2 settimane all’insegna di temperature minime al di sopra della media di ben 3°C e tempo decisamente instabile. Dalla seconda decade di settembre si è avuto un cambio del meteo netto e determinante per la qualità della vendemmia con l’entrata di un campo di alta pressione che ha portato un sensibile abbassamento delle minime, un aumento delle massime e tempo stabile e asciutto con assenza totale di precipitazioni per più di 24 giorni; ottobre( ennesima anomalia termica) ha fatto segnare temperature medie superiori rispetto alle medie stagionali della zona del Chianti Classico. Tali condizioni hanno dato uve con maturazioni e qualità da buona a molto buona. Annata caratterizzata da acidità elevate, estrema eleganza dei profumi e vini che saranno molto stabili nel tempo.
Inizio Vendemmia: 15/09
Fine Vendemmia: 15/10
Piogge (Somma delle precipitazioni dal 1/4 al 30/9): 365mm
Indice Temperature (Somma della temperatura media giornaliera dal 1/4 al 30/9): 3465°C
Valutazione: Scarsa (prima parte) - Buona/Ottima (seconda parte)