Belguardo


Belguardo Vermentino

Vermentino di Toscana IGT

Vermentino senza compromessi

Questo Vermentino in purezza interpreta con rigore la filosofia produttiva dei Marchesi Mazzei. Vitigno autoctono che trova dimora sulla costa del mare Tirreno, con la sua mineralità e sapidità, si presenta di grande carattere, intensità e freschezza.
Azienda: Belguardo
Ubicazione azienda: Maremma, Toscana
Uvaggio: Vermentino
Alcool: 13.00%
Acidità totale: 6.00‰
Ubicazione vigneti: 20-50 m.s.l.m.; esposizione S-S/O
Tipologia del terreno: Sciolto e sabbioso, con prevalenza di Arenaria
Sistema di allevamento: Guyot
Densità viti per ettaro: 6.600 piante
Vendemmia: Effettuata a mano dal 5 Settembre
Temperatura di fermentazione: 15 °C
Imbottigliamento: gennaio 2020
Uscita: marzo 2020
Produzione: 90000 bottiglie
Formati: 750 ml - 1,5 lt
Prima annata prodotta: 2008
Profilo: Sentori di frutta esotica e pesca gialla, secco, minerale e sapido
Abbinamenti: Frutti di mare, primi piatti con verdure, zuppe e grigliate di pesce, formaggi freschi, carni bianche, verdure grigliate

Scheda Tecnica

Vendemmia

L’inverno in Maremma è stato caratterizzato da temperature leggermente superiori rispetto alla norma e precipitazioni inferiori alla media; andamento meteo che si è protratto anche per i mesi di marzo e aprile, causando un lieve rallentamento delle fasi fenologiche iniziali.
Un maggio tra i più piovosi degli ultimi anni ha poi fatto registrare una decisa inversione di tendenza: abbassamento delle temperature e abbondanti precipitazioni irregolari, a carattere temporalesco (brevi ma intense), che hanno ulteriormente rallentato il ciclo vegetativo della vite.
Giugno e luglio sono stati invece mesi caldi, con temperature ben al di sopra della media stagionale arrivando a toccare punte di 35-36°C per 7-10 giorni consecutivi; i vigneti comunque hanno ben reagito e sono arrivati al momento della raccolta in ottime condizioni fisiologiche, supportati da pratiche e scelte agronomiche applicate nella giusta misura.
Tutte le vicissitudini climatiche e meteorologiche hanno fatto rientrare in un calendario normale l’epoca di vendemmia, dopo gli anticipi registrati negli ultimi anni; questo, accompagnato da forti escursioni termiche tra il giorno e la notte in vendemmia ha favorito una lenta ma graduale maturazione e accrescimento dei grappoli con un ottimale sviluppo degli aromi permettendo di ottenere vini di elevatissima qualità.

Inizio vendemmia: 5 settembre
Fine vendemmia: 10 ottobre
Piogge (Somma delle precipitazioni dal 1/4 al 30/9): 376 mm
Indice temperature (Somma della temperatura media giornaliera dal 1/4 al 30/9): 3909 °C
Valutazione: Eccellente