Castello di Fonterutoli


Fonterutoli

Chianti Classico DOCG

Il "Chianti Classico"

Questo vino proviene da una selezione delle 120 differenti parcelle aziendali, fatta dopo il "master blend" del suo "fratello maggiore" Castello Fonterutoli. E' il vino centrale dell’azienda e da sempre il punto di riferimento della categoria.
Azienda: Castello di Fonterutoli
Ubicazione azienda: Chianti Classico, Toscana
Uvaggio: 90% Sangiovese, 10% Malvasia Nera, Colorino e Merlot
Alcool: 13.40%
Acidità totale: 6.00‰
Ubicazione vigneti: 7 differenti areali, altitudine: 220 - 550 m.s.l.m.
Tipologia del terreno: Ricchissimo in scheletro, a prevalenza di Alberese, tessitura varia e complessa a base calcareo/marnosa
Età delle vigne: 10 - 30 anni
Sistema di allevamento: Cordone speronato e Guyot
Densità viti per ettaro: 4.500 - 7.500 piante
Vendemmia: Effettuata a mano a partire dal 22 Settembre
Temperatura di fermentazione: 26 - 28° C °C
Tempo di macerazione: 16 - 18 giorni giorni
Maturazione: 12 mesi in piccoli fusti di rovere francese da 225 e 500 lt (40% nuovi)
Imbottigliamento: febbraio 2016
Uscita: aprile 2016
Produzione: 400000 bottiglie
Formati: 375 ml - 750 ml - 1,5 lt - 3 lt
Prima annata prodotta: 900
Potenziale di invecchiamento: 10 anni e oltre
Profilo: Corpo elegante e ben proporzionato, aromi di frutti di bosco e spezie, intenso e morbido
Abbinamenti: Grandissima duttilità: pasta con cacciagione, carni alla griglia, formaggi stagionati…

Scheda Tecnica

Vendemmia

Tutto il periodo invernale è stato caratterizzato da temperature sopra la media, mentre il cumulato delle piogge è da considerarsi nella media. La vendemmia è iniziata il 15 di settembre, con le prime 2 settimane all’insegna di temperature minime al di sopra della media di ben 3°C e tempo decisamente instabile. Dalla seconda decade di settembre si è avuto un cambio del meteo netto e determinante per la qualità della vendemmia con l’entrata di un campo di alta pressione che ha portato un sensibile abbassamento delle minime, un aumento delle massime e tempo stabile e asciutto con assenza totale di precipitazioni per più di 24 giorni; ottobre( ennesima anomalia termica) ha fatto segnare temperature medie superiori rispetto alle medie stagionali della zona del Chianti Classico. Tali condizioni hanno dato uve con maturazioni e qualità da buona a molto buona. Annata caratterizzata da acidità elevate, estrema eleganza dei profumi e vini che saranno molto stabili nel tempo.
Inizio Vendemmia: 15/09
Fine Vendemmia: 15/10
Piogge (Somma delle precipitazioni dal 1/4 al 30/9): 365mm
Indice Temperature (Somma della temperatura media giornaliera dal 1/4 al 30/9): 3465°C
Valutazione: Scarsa (prima parte) - Buona/Ottima (seconda parte)