Castello di Fonterutoli


Siepi

Toscana IGT

"Uno dei 50 vini che hanno cambiato lo stile del vino italiano" (Gambero Rosso)

Nasce da un uvaggio di Sangiovese e Merlot dell'omonimo vigneto situato a 260 metri sul livello del mare ed eccezionale per caratteristiche climatiche e pedologiche. Vino di grande concentrazione con tannini dolci e fitti, ha un carattere unico ed originale.

Ubicazione Azienda: Loc. Fonterutoli - Comune di Castellina in Chianti (Si)
Uvaggio: 50% Merlot e 50% Sangiovese
Alcool: 14,20 % vol.
Acidità totale: 5,60 ‰
Ubicazione Vigneto: Siepi: 260 m.s.l.m.; esposizione Sud - Sud/Ovest
Sistema di allevamento: Cordone speronato e Guyot
Vendemmia: effettuata a mano dal 22 Agosto (Merlot) e dal 3 Settembre (Sangiovese)
Temperatura di fermentazione: 28 - 30° C
Tempo di macerazione: 14 giorni Merlot e 16 giorni Sangiovese
Maturazione: Merlot: 18 mesi in piccoli fusti di rovere francese da 225 lt. (100% nuovi) Sangiovese: 16 mesi in piccoli fusti di rovere francese da 225 lt. (100% nuovi)
Imbottigliamento: giugno 2005
Produzione: 25.000 bottiglie
Formati: 750 ml. - 1,5 l. - 3 l. - 5 l.

AWARDS

93/100 - Wine Spectator (USA)
93/100 - Wine Enthusiast (USA)
91/100 - Falstaff (Austria)
88/100 - The Wine Advocate (USA)
5 Grappoli - Guida A.I.S. "Duemilavini 2006"
3 Stelle Rosse - "Guida Oro I Vini di Veronelli 2006"
3 Bicchieri - "Gambero Rosso Guida Vini d´Italia 2006"
15/20 - Guida de L'Espresso "Vini d'Italia 2006"


Scheda Tecnica

Riconoscimenti

2003
  • Annuario dei Migliori Vini Italiani di Luca Maroni88 Punti
  • Annuario dei Migliori Vini Italiani di Luca Maroni88 Punti

Vendemmia

L'annata 2003 è stata caratterizzata da un andamento stagionale particolare con un inverno con scarse precipitazioni e basse temperature, seguito da una primavera e un'estate con temperature molto al di sopra della media, soprattutto durante il mese di Agosto.
Questo ha portato ad un forte anticipo della fase del germogliamento e della maturazione delle uve: la vendemmia è iniziata eccezionalmente il 22 agosto con il Merlot, per concludersi il 2 ottobre con il Sangiovese.
Viste le caratteristiche climatiche di questa annata, le uve si sono presentate di qualità discreta grazie anche ad alcuni interventi straordinari intrapresi: la raccolta a intervalli del Sangiovese durante il mese di settembre, che ha permesso di sfruttare le escursioni termiche del periodo.
La resa è stata invece minore prevalentemente a causa della gelata tardiva di aprile.
Piogge (Somma delle precipitazioni dal 1/4 al 30/9): 206 mm
Indice Temperature (Somma della temperatura media giornaliera dal 1/4 al 30/9): 3864°C
Valutazione: Mediocre