Zisola


Doppiozeta

Noto Rosso DOC

Uno dei primi vini icona siciliani

E' il vino principale dell'azienda, fatto con un blend di Nero d'Avola, Syrah e Cabernet Franc, interamente coltivati ad alberello, per trovare uno stile nuovo e personale. Il nome "Doppiozeta" rimanda al "cuore" del nome Mazzei.

Denominazione: Noto Rosso DOC
Ubicazione azienda: Contrada Zisola - Noto (Siracusa)
Uvaggio: 65% Nero d'Avola, 25% Syrah, 10% Cabernet Franc
Alcool: 14,71% vol.
Acidità totale: 6,23‰
Ubicazione vigneti: 130 m.s.l.m.; esposizione S/E
Tipologia del terreno: Medio impasto, con prevalenza di calcare
Sistema di allevamento: Alberello
Densità viti per ettaro: 5.550 piante
Vendemmia: Effettuata a mano dal 20 Settembre ( Nero d'Avola), dal 30 Agosto (altri vitigni)
Temperatura di fermentazione: 28 - 30° C
Tempo di macerazione: 14 - 16 giorni
Maturazione: 16 mesi in piccoli fusti di rovere francese da 225 lt (50% nuovi)
Imbottigliamento: Settembre 2012
Affinamento in bottiglia: 8 mesi
Uscita: Aprile 2013
Produzione: 14.000 bottiglie
Formati: 750 ml - 1,5 lt - 3 lt
Prima annata prodotta: 2006
Potenziale di invecchiamento: Oltre 20 anni
Profilo: Muscoloso, aromi esplosivi di frutta e spezie, molto corposo ed elegante
Abbinamenti: Arrosti, stufati ricchi di spezie, formaggi stagionati

PUNTEGGI
Falstaff - 92 pts
Decanter World Wine Awards - SILVER MEDAL

Scheda Tecnica

Vendemmia

Nel periodo invernale si è avuto una buona piovosità, in seguito tempo bello durante la fase del germogliamento e fioritura. I mesi successivi sono trascorsi con condizioni meteo decisamente stabili. Il mese di settembre, dove avviene la raccolta del 90% delle uve, è stato caratterizzato da una prima settimana piovosa e un abbassamento termico generalizzato che hanno rallentato i processi di maturazione delle uve permettendo di allungare di oltre 10 giorni i tempi di raccolta. Tale particolare situazione ha indotto condizioni metaboliche e fisiologiche di maturazione per le uve eccezionali; sia in termini di concentrazione di materia colorante sia di finezza di tannini. Di tutte le annate prodotte, veramente notevole in questa è stato l’equilibrio tra colore, acidità, zuccheri e finezza tannica dei vinaccioli.
Valutazione: Eccezionale