Castello di Fonterutoli


Siepi

Toscana IGT

"Uno dei 50 vini che hanno cambiato lo stile del vino italiano". Gambero Rosso.

Un "cru" da Sangiovese e Merlot coltivati nei 6 ettari di Siepi, una tra le migliori giaciture aziendali. Spessore e concentrazione ne fanno un vino dal temperamento unico ed originale. "Uno dei 50 vini che hanno cambiato l'Italia" (Gambero Rosso).
Azienda: Castello di Fonterutoli
Ubicazione azienda: Chianti Classico, Toscana
Uvaggio: 50% Sangiovese, 50% Merlot
Alcool: 14.37%
Acidità totale: 6.38‰
Ubicazione vigneti: Siepi: 260 m.s.l.m.; esposizione S-S/O
Tipologia del terreno: Prevalenza di Alberese
Età delle vigne: 17 - 30 anni
Sistema di allevamento: Cordone speronato e Guyot
Densità viti per ettaro: 4.500 - 6.500 piante
Vendemmia: Effettuata a mano dall'8 Settembre (Merlot), dal 23 Settembre (Sangiovese)
Temperatura di fermentazione: 26 - 28 °C
Tempo di macerazione: 14 (Merlot), 18 (Sangiovese) giorni
Maturazione: 18 mesi in piccoli fusti di rovere francese da 225 lt (70% nuovi)
Imbottigliamento: gennaio 2017
Uscita: ottobre 2017
Produzione: 38000 bottiglie
Formati: 750 ml - 1,5 lt - 3 lt - 6 lt - 12 lt - 18 lt
Prima annata prodotta: 1992
Potenziale di invecchiamento: Oltre 20 anni
Profilo: Monumentale, note croccanti di sambuco, prugne, piccoli frutti, legno di sandalo, tabacco, finale decisamente lungo, definito e chiaro
Abbinamenti: Piatti ricchi e strutturati, umidi, cacciagione, formaggi erborinati

Scheda Tecnica

Riconoscimenti

2015
  • James Suckling96-97 Punti
  • James Suckling98 Punti
  • I Vini di Veronelli Super 3 Stelle
  • Vini d'Italia (Gambero Rosso)3 Bicchieri
  • The Wine Advocate (Robert Parker)93 Punti
  • James Suckling Top 100 Wines
  • Wine Spectator95 Punti
  • Wine Spectator95 Punti
  • Wine Spectator Highly Recommended

Vendemmia

Il 2015 è stato caratterizzato da un inverno piovoso che ha regalato una buona riserva idrica. La primavera mite e l’estate calda senza piogge per un periodo piuttosto prolungato. Il ciclo vegetativo in tutte le sue fasi è avvenuto con un certo anticipo per le medie stagionali.
Piogge alla fine di luglio e dopo la metà di agosto hanno portato a un abbassamento delle temperature, che hanno ristabilito le condizioni ideali per lo sviluppo della vite, e hanno portato a una maturazione ottimale dei grappoli con accumulo di sostanze aromatiche e polifenoli e la possibilità di ottenere vini rossi armonici, ricchi di struttura, dai profumi complessi e da lungo invecchiamento.
Inizio Vendemmia: 7/09
Fine Vendemmia: 8/10
Piogge (Somma delle precipitazioni dal 1/4 al 30/9): 228mm
Indice Temperature (Somma della temperatura media giornaliera dal 1/4 al 30/9): 3739°C
Valutazione: Ottima/Eccellente